Cicatrici

Le cicatrici cutanee, anche di vecchia data, quando sono patologiche possono essere causa di numerose problematiche.

Dal punto di vista posturale le cicatrici patologiche stirano in permanenza i recettori cutanei imbrigliati al loro interno, da cui parte un riflesso che provoca la contrazione dei muscoli appartenenti allo stesso metamero, per esempio una cicatrice da appendicectomia può indurre rotazione del bacino omolaterale.

Sotto il profilo neuro-endocrino le cicatrici patologiche generano una aumentata secrezione di adrenalina, con conseguenze generali (tachicardia, cefalea, ipertensione arteriosa ed altro).

La terapia delle cicatrici patologiche consiste in trattamenti locali manuali, applicazioni di gel ed infiltrazioni di procaina (Neuralterapia) in grado di modificare il potenziale elettrico di membrana delle cellule dei recettori.

Torna all'elenco delle patologie oppure visita la pagina dedicata a Cicatrici sul sito informativo dedicato alla Posturologia.

Cura posturologica donna

Vuoi prenotare una visita?