Esame stabilometrico

StabilometriaAl fine di mantenere l'equilibrio nel modo più economico e confortevole possibile il corpo umano, durante la stazione eretta, oscilla continuamente.

La pedana stabilometrica è in grado di analizzare le caratteristiche delle oscillazioni del baricentro (ampiezza, direzione, lunghezza, velocità, frequenza), che sono indicative delle strategie posturali di controllo dell'equilibrio e del dispendio energetico nel mantenimento della stazione eretta.

L'esame stabilometrico, essendo eseguito sia ad occhi aperti che ad occhi chiusi (oltre che in altre condizioni indotte), orienta il medico posturologo nell'individuare gli organi ed i sistemi (vestibolare, visivo, propriocettivo, tattile) che perturbano maggiormente il controllo posturale, inteso come regolazione permanente della stazione eretta e della preparazione al movimento.

Cura posturologica donna

Vuoi prenotare una visita?