Terapia Miofunzionale (Rieducazione della deglutizione)

Ortodonzia significa: corretto equilibrio occlusale tra l'arcata superiore (mascellare) e l'arcata inferiore (mandibola).

Secondo una visione meccanicista la terapia ortodontica deve mirare al riequilibrio di malocclusioni dentarie, a prescindere dalle cause che le hanno prodotte e senza tener conto necessariamente del ripristino di una corretta funzione neuromuscolare.

In Ortodonzia Miofunzionale, viceversa, il riequilibrio neuromuscolare, ad esempio di una Deglutizione disfunzionale(causa od almeno concausa di parecchi tipi di malocclusioni dentarie), è prioritario ed utile anche nell'evitare le cosiddette "recidive"(spesso pazienti di varie fasce di età, sottoposti a parecchi anni di terapia ortodontica, si ritrovano, dopo aver
finalmente rimosso l'ortodonzia, a veder alterati di posizione gli elementi dentari o i rapporti tra le arcate, che sembravano così bene allineati), frutto di un disequilibrio persistente di squilibrio neuromuscolare.

Una corretta Ortodonzia, quindi, non può basarsi esclusivamente sull'estetica, o sulla intercuspidazione da manuale, ma deve mirare al riequilibrio neuromuscolare delle funzioni alterate (es.Terapia Miofunzionale, Logopedia, Educazione Respiratoria, Riequilibrio Posturale), considerando il paziente nella sua globalità.

Gli apparecchi di tipo miofunzionale (generalmente in silicone), portati di notte e per qualche ora di giorno sono, in genere, ben accettati dai pazienti nelle varie fasce di età, con un impatto "psicologico" molto basso od assente.

Le concomitanti terapie attive di ripristino neuromuscolare sono molto semplici, richiedono una collaborazione del paziente e, per i più piccoli, dei genitori, ma sono le più efficaci per la codifica di nuovi schemi motori a livello di Sistema Nervoso Centrale.

Cura posturologica donna

Vuoi prenotare una visita?